giovedì 25 ottobre 2012

Panini Al Latte Morbidi

Era da quasi 2 settimane che cercavo un po' di tempo per fare questi panini.


La ricetta me l'ha data Vanessa durante il cookweekend ad Arcidosso.
Io, come al mio solito, l'ho leggermente modificata, quindi riporto direttamente la mia in modo da non fare confusione.
Ingredienti per circa 25-30 panini

500 gr di farina Manitoba (o in mancanza di questa usate pure la farina 0)
300 gr di latte leggermente stiepidito
25 gr di lievito di birra
60 gr di zucchero
50 gr di olio di semi
2 cucchiaini di sale
latte per spennellare

Ho messo il latte leggermente stiepidito dentro al boccale dell'impastatrice,
se non avete un'impastatrice procedete nello stesso modo in una ciotola aggiungendo poco a poco tutti gli ingredienti, oppure fate la classica fontana con la farina sopra un piano per impastare e aggiungete al centro i liquidi, io però preferisco lavorare in ciotola


A parte ho spezzettato il lievito e aggiunto lo zucchero, ho lavorato un po' con i polpastrelli e dopo pochi secondi il lievito si è liquefatto






una volta liquido lo vado ad aggiungere al latte, aggiungo anche l'olio e avvio l'impastatrice, aggiungendo poco a poco la farina. Dopo avere aggiunto circa 400 gr di farina ho aggiunto il sale, poi il resto della farina (ho dovuto aggiungere altri 50 gr di farina rispetto alla ricetta, può succedere, dipende dall'umidità dell'aria e della stessa farina). Dopo avere impastato per circa 10 minuti nella planetaria ho lavorato la massa a mano per un altro paio di minuti, poi ho messo a lievitare fino al raddoppio, 1-2 ore (dipende dalla temperatura della vostra cucina)





Una volta che la massa è raddoppiata l'ho tolta dalla ciotola con delicatezza, ho diviso in 4 e poi ho tagliato dei tocchetti da 30 gr circa, li ho leggermente schiacciati e dato la forma del panino praticando un "pizzico" sulla parte inferiore della pallina. Ho disposto le palline ben distanziate sulla teglia, le ho spennellate con il latte e le ho lasciate in forno "spento" per un'altra oretta, o comunque fino al raddoppio. Una volta belle gonfie ho acceso il forno, ventilato, a 220° per circa 15-18 minuti. Dopo circa 10 minuti ho invertito la posizione delle teglie nel forno e approfittato per una ulteriore spennellata



Un consiglio: io faccio sempre questa dose, poi quelli che non mangio subito li taglio, facendo attenzione a non staccare le due metà, e li congelo in un sacchetto così la mattina li tiro fuori, li farcisco e li metto nello zainetto dei bimbi per la merenda.




2 commenti:

  1. Ti ho appena rubato la ricetta dei pancake senza uova ....ai miei bimbi sono piaciuti molto!
    farncesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Anche i miei bimbi gradiscono sempre!

      Elimina